La vetrina della bottega Venetian Dreams di Marisa Convento

La prima edizione della The Venice Glass Week si è svolta tra il 10 e 17 settembre scorsi. Una edizione zero che ha lasciato sbalorditi tutti i coinvolti. Gli appassionati di vetro si sono divertiti ad organizzare le proprie giornate destreggiandosi tra le varie visite e cercando di godere quanto più possibile del fitto calendario di mostre ed esibizioni.

Noi non ci siamo sottratti ed abbiamo affiancato la partecipazione come ospiti attivi a due importanti eventi, a quella di curiosi visitatori ad alcune interessanti attività aperte al pubblico (ne racconto qui)

La prima importante attività che ci ha visti coinvolti è stata la celebrazione dei 10 anni di attività della magica bottega dell’impiraressa Marisa Convento: Venetian Dreams.

La serata dal titolo “10 anni di perle Veneziane con Alessia e Sara” si è svolta il 14 settembre ed è stata la celebrazione della nostra mission: rendere omaggio e tenere alta l’attenzione  sulla qualità delle perle di vetro veneziane e sui bijoux unici e di classe che con esse si possono creare.

I 10 anni di Venetian Dreams hanno coinciso con i 10 anni dall’apertura del mio laboratorio e di quella che, nata come collaborazione lavorativa tra me e Marisa, si è trasformata negli anni in un rapporto di amicizia, di supporto e stima reciproca.

Molti sono stati gli eventi che in questi 10 anni ci hanno viste collaborare e l’evento ci è servito a ricordarli, a farne una revisione e a rendere partecipi i numerosi, che sono venuti a festeggiare con noi, dei nostri rispettivi processi creativi e di come essi si siano, ogni volta, combinati portando a risultati di altissimo livello.

La seconda serata alla quale sono stata veramente onorata di partecipare è stata quella successiva.

Il venerdì 15 settembre l’appuntamento era nelle prestigiose sale del Museo del vetro di Murano dove un gruppo di maestri contemporanei era pronto a guidare i visitatori attraverso la storia e le tecniche di alcune opere esposte.

La serata, promossa dall’associazione InMurano, ha avuto un gran successo e molti sono stati i commenti positivi che ci sono arrivati.

Io ero nella sala dedicata alle perle di vetro e l’emozione è stata veramente tantissima.

Avere la responsabilità di trasmettere in pochi minuti la passione e l’entusiasmo nei confronti della lavorazione delle perle ad un pubblico percentualmente più coinvolto da altri tipi di lavorazione del vetro, è stata una bella sfida.

Spero davvero che ci sarà modo in futuro di ripetere questa esperienza che credo sia stata utile per tutti: maestri e visitatori curiosi e attenti.

Curiosi di sapere cosa ho raccontato? Qui ne trovate un resoconto

Alessia Fuga durante la sua presentazione al Museo del vetro di Murano per la The Venice glass week
Alessia Fuga durante la sua presentazione al Museo del vetro di Murano per la The Venice glass week

Lascia un commento

Carrello

Log in

Back to Top